Dott.ssa Verrascina

Psicologa Psicoterapeuta a ROMA

AREE DI INTERVENTO

Psicoterapia età adulta Roma Marianna Verrascina

Psicoterapia per l'eta' adulta

Ci sono periodi, durante il corso della vita, in cui ci si può sentire in difficoltà.

Psicoterapia adolescenti Roma Marianna Verrascina

Psicoterapia adolescenti

Quanto è difficile essere adolescente nella crescita e nel mondo di oggi?

Psicoterapia coppie Roma Marianna Verrascina

Psicoterapia per le coppie

Cosa significa essere in coppia? Ognuno di noi avrà la sua unica risposta.

Psicoterapia sostegno alla genitorialità Roma Marianna Verrascina

Sostegno alla genitorialità

Come leggere i bisogni affettivi e relazionali espressi dal proprio figlio?

Dott.ssa
Marianna verrascina

Sono la Dott.ssa Marianna Verrascina, Psicologa e Psicoterapeuta a Roma.

Il mio lavoro clinico parte dalla consapevolezza che ogni individuo, sia esso uomo, donna o bambino, ha delle potenzialità uniche ed irripetibili. Se aiutato, in terapia, ad individuare tali potenzialità e ad affrontare ciò che è difficile toccare, potrà evolvere verso un cambiamento.

Chi si occupa di salute mentale

Le problematiche legate alle dinamiche psicologiche hanno una natura molteplice e possono essere legate a numerose cause. Tale varietà conduce ad una confusione che riguarda sia le professionalità che si occupano di questa materia sia le rispettive competenze. In molti si chiedono “a chi mi rivolgo?”.
Per rispondere a questa domanda e cercare di ridurre la confusione in merito, illustrerò brevemente i vari professionisti.

Ha conseguito la laurea quinquennale in psicologia per poi superare l’esame di abilitazione ed iscriversi all’Albo degli Psicologi. Ci sono differenti Corsi di Laurea in Psicologia che spaziano dalla psicologia del lavoro alla psicologia clinica. A noi interessa lo psicologo clinico che può svolgere attività di ricerca, prevenzione, consulenza e sostegno psicologico. Attraverso strumenti, quali ad esempio, colloqui di sostegno e consulenze, si occupa di problematiche che richiedono brevi interventi. Non può fare psicoterapia nè somministrare farmaci.

E’ laureato in psicologia o medicina ed è abilitato all’esercizio della professione e iscritto all’Albo di appartenenza. Ha svolto un corso post – lauream di specializzazione in Psicoterapia della durata di 4-5 anni. Utilizza come strumento principale la psicoterapia e si occupa di vari quadri psicopatologici che si muovono, lungo un continuum, che va da vissuti di malessere e disagio a quadri più complessi (ad esempio depressione, disturbi d’ansia, di personalità, ecc..).

Diverse sono le forme di psicoterapia e ciò dipende dai vari approcci teorici di riferimento. Io ho scelto di aderire a un approccio psicoanalitico – dinamico e ai suoi strumenti, considerando che ogni approccio ha specifici strumenti e metodologie per la sua forma di psicoterapia. Infine, lo psicoterapeuta, se non è laureato in medicina non può somministrare farmaci.

Dopo la laurea in medicina e chirurgia si è specializzato in psichiatria. Se non specializzato anche in psicoterapia il suo approccio alle dinamiche psicologiche sarà di tipo biologico e quindi medico – farmacologico. Può quindi prescrivere farmaci individuando la farmacoterapia più adatta ai sintomi e alla patologia specifica. In un’ottica integrata di intervento e in casi di sintomatologia complessa è auspicabile affiancare una buona farmacoterapia ad un percorso di psicoterapia..

Laureato in medicina e chirurgia, in seguito specializzato in neurologia. Anche se in passato si occupava di psicopatologia, ad oggi le sue competenze riguadano la sfera biologica e organica del Sistema Nervoso. Quindi, ad esempio, si occupa delle patologie legate a lesioni o deficit del sitema nervoso, del funzionamento o decadimento del sistema cognitivo (demenza senile, Morbo di Alzheimer, ecc.).

Contattami per Maggiori Informazioni

FORM DI CONTATTO

Informativa Privacy